SEPARAZIONE E DIVORZIO: L’EX NON PUÒ AVERE ACCESSO AI DATI TRIBUTARI DELL’ALTRO CONIUGE

Circa la possibilità di aver accesso ai documenti dell’anagrafe tributario vi sono sempre stati due filoni giurisprudenziali.

Uno più restrittivo ritiene che il diritto alla riservatezza debba essere tutelato; l’altro invece ha come scopo quello di proteggere la parte più debole nelle cause di famiglia.

In merito si è espresso il Tar Lombardia aderendo alla tesi più restrittiva, tenuto conto che esistono altri rimedi processuali per reperire la documentazione necessaria.

Con tale decisione si è dato preminenza al diritto di riservatezza rispetto alla possibilità di accedere agli atti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *